CERCA

testata grande

Manifestazioni

Domenico Tordo

TORDO Domenico

L’incontro con il maestro orafo Domenico Tordo nasce dopo aver maturato l’idea che all’interno del biennio di orientamento per il corso orafo, l’esigenza di avvicinarsi sempre più velocemente al mondo del lavoro ,diventa prioritaria. L’idea di trovare sul territorio Cosentino, maestranze nella professione orafa, che siano vicino al mondo dei giovani, si è soffermata sul maestro orafo Tordo ,proprio per la sua giovane età, e per il suo amore verso il territorio di cui è originario . Cosa da non trascurare, per una ripartenza economica della Calabria . Nel 2012 il maestro Domenico Tordo partecipa e vince il concorso – La Calabria nel cuore- con un gioiello che è stato apprezzato proprio per il suo messaggio semplice e diretto che rappresenta la cartina geografica della Calabria all’interno di un cuore. Avvolte ci si trova davanti ad opere artistiche e manufatti, come davanti ,alla ruota di Duchamp, in cui ci si chiede ,come mai non ci si è pensato prima a farlo ,cosi davanti ai lavori del maestro ci si trova a vedere ciò che con maestria e semplicità esce dalle sue mani .

Si è occupato anche di dedicare un gioiello a  croce latina che omaggia il libro Codex Purpureus Rossanensis custodito a Rossano .Questo amore per il proprio territorio è stato trasferito in maniera molto naturale durante l’incontro agli alunni . Che li ha visti interessati e partecipi. Soprattutto ascoltando che già a 14 anni il maestro orafo aveva scelto il suo percorso di studi ,affrontando diversi sacrifici. Scelte difficili che insegnano quanta passione bisogna avere per apprendere in modo approfondito ciò che poi si auspica diventi un talento unico, ricordiamo che il grande Brunelleschi studia nelle botteghe orafe l’arte della fonderia. La formazione prima di tutto . Perché chi non si forma – si ferma. L’apprendimento non si ferma mai, anzi all’interno del I.I.S, I.P.S.I.A “MARCONI-GUARASCI” gli apprendimenti sono molteplici.

 

unnamed 1

Al primo Festival Di Filosofia e Arte, “Diàlogos” hanno partecipato le classi V B e VA del Liceo Scientifico “A.Guarasci” di Rogliano. Il Festival è stato organizzato dal Comune di Figline Vegliaturo con direzione artistica di Vera Segreti e Teatro in Note, curato dal delegato alla Cultura la dirigente scolastica, Prof.ssa Alba Carbone. Si sono svolti due incontri presso il Teatro di tradizione Alfonso Rendano con importanti filosofi come Renzo Mulato e Nicola Magliulo. I temi trattati sono stati: la parola negata, il linguaggio come dimora dell’essere, la solitudine, la comunicazione, l’esistenza, la parola che manca. Le classi hanno partecipato al concorso indetto da “Dialogos” con tre lavori: sette  studenti della VA del Liceo Scientifico di Rogliano con il testo “La Solitudine” e tutti gli studenti della classe VB con due lavori, nel merito un testo dal titolo ”La filosofia: medicina perfetta contro problemi odierni” ed un video *"Non Omnis Moriar"*. Quest'ultimo lavoro è stato premiato con il *primo Premio Speciale* con una importante motivazione della giuria.  Alla scuola è stata attribuita una targa, a tutti gli studenti gli attestati per la partecipazione, alla classe VB il * primo premio speciale*, unitamente all’attestato è stata consegnata un’opera letteraria “Don Chisciotte Della Mancia” di Miguel De Cervantes, che, per volontà degli studenti della VB, entrerà a far parte del patrimonio della biblioteca del Liceo Scientifico “A. Guarasci” di Rogliano. La premiazione è avvenuta in presenza il 16 dicembre 2021, presso il Comune di Figline e ha avuto risalto sulle TV e stampa locale. Ringraziamo  gli organizzatori del festival per l'esperienza unica, tra filosofia, nostra materia di studio, e contemporaneità. Gli alunni tutti ringraziano per l’opportunità anche il Comune di Figline Vegliaturo, la Dirigente Scolastica, il consiglio di classe e i professori referenti, Mariateresa De Grazia e Antonio Marasco.

Si allegano: locandina dell’evento, foto, attestato e video vincitore. 
 
VB Liceo Scientifico “A. Guarasci” dell’I.I.S. “Marconi-Guarasci”
 
 

https://www.cosenzapost.it/figline-vegliaturo-premiati-gli-elaborati-finali-al-festival-dialogos/

https://it-it.facebook.com/pg/teatroinnote/photos/?ref=page_internal&tab=album&album_id=365286500329844

https://www.facebook.com/IPSIACOSENZA

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

 

 

news

Nell’ambito del Piano RiGenerazione Scuola il Ministero dell’istruzione indice la prima edizione della Settimana Nazionale della RiGenerazione.

Emergency Logo em

Evento per le scuole superiori EMERGENCY torna a parlare agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado con un evento live organizzato con Unisona.

Si può costruire il futuro di un Paese facendo la guerra?  Quali e quanti sono i costi?  Cosa significa non aver mai vissuto un giorno di pace nella propria vita?

Giovedì 11 novembre 2021, in diretta Casa EMERGENCY e trasmessa in live streaming, andrà in onda l’iniziativa rivolta agli studenti delle scuole secondarie di II grado di tutta Italia.

Attraverso testimonianze, video e immagini gli operatori umanitari dell’Associazione e altri ospiti risponderanno a queste domande, raccontando la violenza contro i civili e la disumanità del conflitto in Afghanistan.

Un Paese la cui storia è segnata da continui conflitti da oltre quarant’anni, l’ultimo con durata ventennale e iniziato con l’intervento militare di forze internazionali guidato dagli Stati Uniti in seguito agli attacchi aerei dell’11 settembre 2001.

Oggi, l’Afghanistan è tra i Paesi più poveri del mondo dove mancanza di istruzione e accesso ai servizi di base, soprattutto nelle aree rurali, rappresentano un enorme problema*. EMERGENCY ha vissuto i momenti peggiori di quest’ultima guerra, l’ha vista cambiare, lavorando fianco a fianco con generazioni di afgani che non hanno mai vissuto in un Paese in pace.

I ragazzi saranno incoraggiati a conoscere le conseguenze della guerra e a non voltarsi dall’altra parte per alzare anche loro la voce contro tutte le guerre. La partecipazione è gratuita, entro il 5 novembre gli insegnanti potranno manifestare il loro interesse iscrivendo i loro studenti al seguente sito: https://www.unisonalive.it/live/2021- 2022/emergency.

Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.